Quand’ è che un'auto si può definire un’auto d’epoca?

Art.60 codice della strada

Rientrano nella categoria dei veicoli d’epoca i motoveicoli e gli autoveicoli cancellati dal P.R.A. perché destinati alla loro conservazione in musei o locali pubblici e privati, ai fini della salvaguardia delle originarie caratteristiche tecniche specifiche della casa costruttrice, e che non siano adeguati nei requisiti, nei dispositivi e negli equipaggiamenti alle vigenti prescrizioni stabilite per l’ammissione alla circolazione. Tali veicoli sono iscritti in apposito elenco presso il Centro storico del Dipartimento per i trasporti terrestri.

Leggi qui il testo completo dell’articolo 60 del Codice della Strada ( fonte Sito ACI.it)

In pratica però le caratteristiche di un’auto d’epoca sono semplici:

– Avere almeno 20 anni

– Essere iscritta a un registro ufficiale (ASI, Storico Lancia, Italiano FIAT, Italiano Alfa Romeo, Storico FMI)

Detto questo è importante andare oltre a una semplice definizione: è importante capire che viaggiare su un’auto d’epoca è una passione, un’esperienza. Queste macchine hanno circolato in un epoca in cui la tecnologia e i materiali di costruzione non erano gli stessi di oggi, per questo motivo importante riportare in vita il mezzo, ma non trascurarne la storia.

Gsa Service: esperienza e passione per le auto d'epoca

Gsa Service mette a disposizione l’esperienza trentennale della nostra officina su motori, carrozzerie e pneumatici.

Ci occupiamo noi di tutte le fasi:

– Valutazione del restauro

– Valutazione delle tempistiche e reperimento pezzi necessari

– Smontaggio

– Restauro vero e proprio (meccanica, carrozzeria, interno)

– Rimontaggio

 

Guarda il video del restauro GSA Service e contattaci

""
1
Previous
Next